Siti

I Sigari

I sigaro è un oggetto del piacere nato da foglie di tabacco sovrapposte a fascia e confezionate a formare un cilindro. Tali cilindri di tabacco vantano milioni di estimatori, cultori dell'arte di assaporare il sigaro, ben diverso dalla sigaretta dalla quale scaturisce un piacere effimero consono a coloro che vanno di fretta piuttosto che alle persone ancora capaci di godersi l'ozio nella società caratterizzata dal tempo tiranno.

Il sigaro è composto da tre parti, contraddistinte da tabacco con caratteristiche peculiari: il ripieno (o tripa), la sottofascia e la fascia.

La fascia è la parte esterna del sigaro, la quale richiede l'impiego di foglie perfette, diversamente dalla sottofascia che accoglie anche foglie difettose, mentre per il ripieno interno si usano miscele di ritagli di foglie di tabacco.

Come si comprende, il sigaro nasce da un'armonia di foglie, ognuna collocata al proprio posto per raggiungere la perfezione in fatto di consistenza e sapore grazie ad un accurato procedimento di preparazione.

La produzione dei sigari richiede, infatti, perizia e pazienza, contando diverse fasi da eseguire con cura. Prima vi è la preparazione del ripieno seguita dalla fasciatura e dalla collocazione nell'apposito stampo di legno che dà forma al sigaro.

Segue un'altra fasciatura con foglie di qualità superiore alla precedente, un'altra pressatura e quindi la stagionatura grazie alla quale il sigaro matura lentamente.

Abbiamo illustrato a grandi linee le fasi di produzione dei sigari, ma i cultori di questi pregiati cilindri di foglie sanno perfettamente che vi sono diverse tradizioni che, insieme, al tipo di tabacco impiegato creano una grande varietà di sigari.

Visita anche: Sigaro - Sigari - Tabacchiera - Sigaro -

Publinord srl - Bologna - P.I. 03072200375 - REA BO 262516